I LUNGHI CENONI IN STILE VEGLIONE ANNI ’80 AI MATRIMONI ANCHE NO

e a dirlo siete stati proprio voi Sposi e praticamente la totalità dei vostri ospiti.

Ciao, in questo articolo vorrei sollevare dei punti di riflessione importantissimi, già accennati nell’articolo “Coordinatore del tuo Evento o Matrimonio”.

Scegliere me vuol dire avere una persona unica come Artista e intrattenitore ma con un altro ruolo importante di coordinatore (Event Planner).

Ciò vuol dire che sono al Vostro Evento o Matrimonio per tutelarvi, e tutelare l’esito dell’evento stesso, perché mi comporto e lavoro sempre come se l’evento fosse il mio!

Questo che scrivo sarà un po’ lungo e noioso, ma vi prego leggetelo.

Scrivo per dati certi e vicende vissute dopo oltre un migliaio di eventi privati e Matrimoni svolti:

-SONO UN ARTISTA E WEDDING EVENT PLANNER,

-LAVORO SEMPRE COME SE FOSSE IL MIO EVENTO,

-LAVORO PER AMORE DI CIO’ CHE FACCIO,

-DESIDERO FARLO IN CONDIZIONI UMANE E CON IL RISPETTO DEGLI ALTRI PROFESSIONISTI CHE LAVORERANNO ASSIME PER DARVI IL MASSIMO.

Iniziamo: Parola d’ordine che ancora manca collaborazione e rispetto!

..e che spesso manca soprattutto in alcuni Catering, Ristoranti, Wedding Planner (se precedentemente già assunti), Gestori Location.

Ma non me ne vogliano tutti gli altri con i quali da cosi tanti anni andiamo d’Amore e d’Accordo!!

Purtroppo ancora troppo spesso, qualcuno di questi citati crede di essere il “comandante”, ed è successo che qualcuno si comportasse come se tutti gli altri fossero “animali” (e non sto esagerando), rispondendo in maniera maleducata e spesso stravolgendo gli orari zone scelte che invece sono già pianificati proprio assieme a voi committenti e scritti nero su bianco nella scheda tecnica che prepariamo assieme con orari, zone per le varie fasi (aperitivo, banchetto, torta, festa, ecc) e con una frase importante: UNA SQUADRA COESA VINCE!

Quando mi si conferma un preventivo abbiamo già pianificato tutto, come da sempre con orari consoni a tutti, tenendo conto del lavoro di tutti, e viene consegnato al ristorante o catering una scheda informativa proprio per alleggerire il loro lavoro, aiutarli nelle varie fasi e per far rispettare come detto e ridetto il lavoro degli altri operatori presenti e soprattutto l’esito che voi vi aspettate da tutto ciò.

Capibile che ognuno cerca di fare meno fatica e di finire prima, ma questo non può andare a discapito ne degli altri operatori facendoli aspettare inutilmente per poi fare tutto di corsa (e apparendo inesperti), ne soprattutto nei vostri confronti perché venite cosi presi in giro (e non ve ne accorgete).

Le giornate soprattutto nei Matrimoni, hanno una durata consigliata di massimo 7-8 ore di presenza ospiti (da aperitivo a fine festa), perché a queste vanno a sommarsi le ore precedenti dei preparativi e le ore successive per il rientro e per chi lavora la fase per disallestire, e questo ha una motivazione molto più ampia della quale ne parleremo di persona.

I vostri ospiti idem: si iniziano a preparare dalla mattina per venire al rito in chiesa o comune, ed è fisiologico che ad una certa sono cotti..

Pensate quindi a chi lavorerà per voi: sono giornate spesso troppo lunghe, non si possono far durare eventi oltre le 8 ore ( che sono 12-14 per chi ci lavora e anche per i vostri ospiti), perché il rischio è che si finisca perché stremati invece che felici.. (difficile da scrivere ma spero capiate il senso..).

Ma se tutto ciò si svolgesse in totale armonia tra tutti gli operatori sarebbe molto più leggero per tutti e il risultato sarà certo!

E’ per questo motivo che sempre sottolineo l’importanza di dare le redini in mano a chi è qui PER TUTELARE VOI e non perché deve prendere un lavoro in più.

Ma torniamo un attimo alla foto che vedete sopra e al sondaggio fatto: il 98% degli Sposi e i loro ospiti conosciuti agli eventi e Matrimoni hanno chiaramente espresso che rimanere seduti per il banchetto (pranzo o cena) oltre le 1,5-2 ore per mangiare i soliti 3-4 portate è distruttivo, proprio perché tutti sono già stanchi dato che sono in piedi dall’alba per prepararsi e si vogliono divertire. Se succede vuol dire che qualcuno (semplice capire chi) sottovaluta il compito e i tempi della presenza di fotografi e di chi deve farvi divertire (artisti, dj, band, ecc).

Chi mi conosce sa che arrivo sempre con un sorriso a “tuttodenti” e simpatia, ma poi si deve essere seri e professionali, ci sono degli accordi scritti e accordati con Voi Sposi o Aziende, e tutti collaborando devono rispettare tali accordi, tali orari e la mansione di tutti i presenti lavoratori.

GLI OPERATORI NEGLI EVENTI E MATRIMONI SONO TUTTI IMPORTANTI!

Da molti anni, ma soprattutto oggi dopo gli ultimi anni vissuti, eventi e Matrimoni devono essere un momento continuo di festa, e non un rivivere i lunghi veglioni anni ’80, con cene ad oltranza e inutili attese degli altri Operatori che a loro volta poi sono stremati, o vedere i vostri ospiti che vanno via prima della festa finale.

Tutti i Professionisti assieme dovranno svolgere il proprio compito cooperando come una squadra per rendere fluido e unico il vostro Matrimonio, la vostra festa Aziendale, il vostro compleanno o qualsiasi evento importante che state organizzando.

PER OTTENERE QUESTO SI DEVE COMUNICARE E SOPRATTUTTO FAR COOPERARE TUTTI.

Se ho scritto questo è per il motivo che purtroppo ancora succede che un Professionista si imponga all’altro, spesso in modi non garbati, e Voi Sposi o Aziende spesso non ne venite a conoscenza.

Ecco a mio umile parere questo non dovrebbe esistere in questo settore dove si dovrebbe invece lavorare per dare Gioia, Emozioni e vivere una giornata di Felicità e Amore.

Nel giorno dell’evento la persona davanti al pubblico con l’incarico importantissimo di dare una prestazione Artistica e organizzativa sarò io.

Per questo motivo nessuno dovrà intromettersi limitando o impedendo il lavoro di tutti i presenti.

Una squadra collaborativa vince sempre!

Riassumendo quanto bene o male tutti vi propongono come timing avremmo:

-dall’arrivo ospiti e Sposi circa 1 ora e mezza di aperitivo a buffet,

-spostamento ospiti per pranzo/cena che non deve poi superare le 1,5-2 ore,

-un ora per relax, servizio fotografico, uno scherzo o gioco o video, e taglio del dolce,

-un paio di ore di festa e balli

Il tutto sempre gestibili in 7-8 ore che sono più che abbondanti per fare tutto alla grande e con ottimi risultati sempre avuti.

Allungare i tempi del pranzo/cena o ritardare il taglio del dolce solo per voler arrivare a notte, a parere di quasi tutti, è un errore perché come detto non si possono lasciare tutti i vostri ospiti in attese noiose, o farli stremare dopo tante ore di presenza. specialmente in mesi caldi torridi estivi (fateli serali vi prego!).

Essendo a contatto con tutti i vostri ospiti non posso che dirvi tutto questo proprio per consigliarvi la miglior gestione del vostro Evento o Matrimonio proprio per poter vedere tutti sorridenti e felici!

Torna alla Home Page per avere più informazioni: clicca qui.

Leggi le mie recensioni su Matrimonio.com: clicca qui.